La fabbrica per l’internet delle cose

In un incubatore d’impresa si incontrano spesso tipi geniali. Il Polo per l’Innovazione Tecnologica della provincia di Bergamo non fa eccezione e ospita inventori e aspiranti imprenditori che si incontrano e fanno succedere le cose. E’ il caso di Luca, che ha fatto nascere IoTty con l’obiettivo di sviluppare soluzioni per il monitoraggio strutturale degli edifici e il cui progetto è stato selezionato per partecipare al programma UE denominato Horizon 2020.

Quando entri in IoTty, le persone parlano un’altra lingua: sensori, algoritmi, machine learning, cognitive computing… Per la strategia commerciale serviva uno specialista. E così, insieme a Luca, abbiamo segmentato il mercato, individuato i canali di vendita e mappato le competenze necessarie per la loro gestione. Un progetto su misura che ha permesso di completare il business plan attraendo l’attenzione di alcuni interessanti investitori internazionali.